fbpx
Scroll to top

Che cos’è il Business plan e perché è fondamentale farlo prima di avviare un’attività

Che tu stia avviando una piccola impresa o cercando le strategie più efficaci per espanderne una esistente, il business plan è uno strumento fondamentale per guidare le tue decisioni da cui non puoi prescindere.

Dovresti considerarlo come una sorta di tabella di marcia per il successo, che ti fornisca maggiore chiarezza su tutti gli aspetti della tua attività: dal marketing all’aspetto finanziario, fino a definire i dettagli dei prodotti o servizi offerti.

Spesso gli imprenditori più navigati possono essere tentati di passare direttamente all’azione, dando vita a una nuova attività basandosi per lo più sulla loro esperienza e sul proprio intuito.

La stesura di un business plan tuttavia è un primo passo cruciale sia per i più esperti che per gli imprenditori in erba.

L’obiettivo, e la funzione cardine di un business plan, è permettere di verificare la redditività (potenziale o effettiva) di un’azienda prima di investire in essa troppo tempo o denaro.

Lo scopo di un business plan è quindi quello di aiutare la proprietà ad articolare una strategia vincente per l’avvio della nuova attività. In esso sono contenute inoltre informazioni dettagliate sulle azioni virtuose da adottare, sulle risorse necessarie per raggiungere gli obiettivi finanziari e aziendali, e una stima quanto più precisa possibile sui tempi necessari al raggiungimento dei risultati attesi.

Per le piccole imprese già esistenti, il business plan dovrebbe essere aggiornato di anno in anno, in modo da monitorare la crescita dell’attività e guidare l’espansione verso nuove opportunità di business.

Il piano deve includere obiettivi espliciti per l’espansione, e i passi da pianificare per realizzarla.

Ad esempio, nel documento saranno previsti e analizzati fattori chiave, quali l’assunzione di nuovi dipendenti, le analisi di mercato, le proiezioni finanziarie e le strategie atte ad attirare potenziali nuovi investitori.

La disamina attenta di questi obiettivi andrà ad indicare in che modo, e su quali basi, la tua azienda potrà continuare a crescere.

Il business plan per pianificare gli investimenti

Impegnare risorse per procurarsi o potenziare gli strumenti di lavoro in azienda come computer, software gestionali, automobili o mezzi da lavoro non è mai stata una decisione facile per i proprietari di piccole imprese attenti al budget.

Un business plan oculato tuttavia può rendere più chiaro il processo di acquisto o locazione di mezzi e servizi, e aiutare a determinare l’ottimale impegno finanziario da destinare a tali attività. Un buon business plan può anche aiutarti a decidere se sia possibile o conveniente acquistare o affittare spazi operativi per aumentare la produttività.

Verranno presi in esame quindi, e in maniera organica rispetto allo sviluppo economico atteso dalla tua azienda, costi e benefici di eventuali nuovi uffici, locali commerciali per la vendita dei tuoi prodotti o nuovi capannoni destinati alla produzione.

Il business plan per creare una strategia di marketing

Il marketing e il potenziale di mercato sono aspetti importanti di un piano strategico per le imprese, nuove o già affermate che siano.

Definire ad esempio una precisa segmentazione demografica dei potenziali clienti è essenziale per capire quanti di questi potranno avvalersi dei tuoi prodotti o servizi, in una determinata area geografica.

Se si offrono beni e servizi fisici, quindi non necessariamente da fruire online, è molto importante capire quale percentuale di persone che vivono e lavorano nelle vicinanze della tua attività possano poi diventare effettivamente tuoi clienti.

È lampante quindi come il business plan si riveli in questo senso un importante strumento di supporto al marketing della tua azienda.

Se realizzato da professionisti qualificati e di comprovata esperienza, diventa un potente tool per individuare e profilare il target di riferimento, pianificare la strategia di marketing più efficace in relazione allo scenario competitivo, e preventivare con precisione la penetrazione e le proiezioni del mercato su cui la tua azienda si affaccia.

Il business plan fornirà così preziose indicazioni su come raggiungere i potenziali clienti, nell’ottica di realizzare un realistico e costante aumento delle vendite.

Il business plan per attrarre nuovi investitori

Oltre a fornire una tabella di marcia per stabilire i progressi da conseguire attraverso una pianificazione strategica del tuo marketing, il business plan può rivelarsi molto importante anche per attrarre nuovi finanziamenti.

Sia che tu stia creando una linea di credito da una banca o un afflusso di capitale dagli investitori, un business plan che risponda a domande sulla redditività e la generazione di entrate può fare la differenza tra il fatto che qualcuno decida o meno di investire sulla tua azienda.

E quanto il potenziale finanziatore potrebbe decidere di investire.

Il business plan per trovare collaboratori di talento

Per una piccola impresa, attirare lavoratori e partner di talento è di vitale importanza al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Una parte dello scopo di un buon business plan è di aiutare a trovare figure professionali di talento, dalla manodopera specializzata fino al personale esecutivo e amministrativo, mostrando loro la direzione e il potenziale di crescita dell’attività.

Può anche aiutare a rassicurare le aziende partner, favorendo la stipula di nuovi contratti e consolidando i rapporti commerciali in essere, in particolare con fornitori in esclusiva.

Il business plan come strumento di gestione aziendale

Altro punto da considerare, e non a margine, riguarda le soluzioni assicurative personalizzate che vorrai adottare in azienda: esse sono strumenti fondamentali per proteggere e mantenere operativa la tua attività.

Quando accade un imprevisto, vuoi certamente assicurarti che la tua attività sia coperta.
Non dimenticare di far considerare la copertura assicurativa nel business plan che l’agenzia di consulenza specializzata dovrà preparare per la tua azienda.

In conclusione

Infine, un business plan può essere importante nel fornire struttura e obiettivi di gestione a una piccola impresa.

Può diventare uno strumento di riferimento per mantenere la gestione in linea con gli obiettivi di vendita e rispettare gli step operativi che hai fissato per la tua attività.
Se usato correttamente e consultato regolarmente, può aiutarti a misurare e gestire il duro lavoro che stai facendo per la tua azienda.

Correlati